Il parco della Villa del Grumello si estende su 4 ettari di terreno, che si articolano dal lago verso il colle di Monte Olimpino e comprende alcuni manufatti: la Villa con la darsena, le ex scuderie oggi foresteria, le serre, la chiesetta e la portineria.

L'attuale struttura del parco “si articola secondo un disegno compositivo romantico in radure alternate a gruppi di piante secolari, disposte secondo un ingegnoso disegno a formare paesaggi altamente suggestivi, orientati ora verso il lago ora verso il Monte Olimpino” (C. Bascapè, 1966 – Ville e parchi del lago di Como).

Il viale di magnolie conduce dall'ingresso al pianoro sul quale si staglia l'imponente cedro secolare, che affianca la Villa, assieme ai tre eleganti pini marittimi. Da questa si dipanano i collegamenti verso le scuderie e le serre da una parte, verso la cappellina e la Villa Sucota dall'altra. Il parco è inoltre attraversato da sentieri in costa, che consentono di ammirare da più punti di vista lo splendido panorama del primo bacino del lago di Como e della città.

Accanto alle serre vi è un incantevole laghetto alimentato dalla vicina fonte, nel quale crescono rigogliosi fiori di loto, ninfee e altre essenze, che permettono la fitodepurazione dell'acqua. Tra le varie essenze pregiate del parco spiccano piante di canfora, alcune sequoie e un esemplare centenario di jinko biloba.

Disponibilità

Scorci unici e angoli suggestivi, impreziositi dalle tante pregiate essenze, fanno del Parco della Villa del Grumello un luogo speciale per eventi raffinati ed esclusivi.

Con la Villa e le serre, che avvolge con armonia, il Parco è cornice ideale per:

  • ricevimenti
  • aperitivi e brunch
  • shooting fotografici
  • servizi pubblicitari
  • filmati
  • esposizioni
  • eventi artistici