Sfogliando il Chilometro della Conoscenza

Domenica 30 Ottobre - Marted́ 1 Novembre 2016

SFOGLIANDO IL CHILOMETRO DELLA CONOSCENZA

A Villa del Grumello e Villa Sucota una tre giorni dedicata al paesaggio e all’atmosfera autunnale, ricca di attività per adulti e bambini, con visite guidate ai Parchi del Chilometro della Conoscenza, laboratori creativi, letture, lezioni di yoga, spettacoli, momenti musicali e convegni.

 

da domenica 30 ottobre a martedì 1 novembre ore 10-17

 

Per concludere la stagione 2016 di apertura al pubblico dei Parchi di Villa Grumello e di Villa Sucota, una tre giorni tra passeggiate, libri e letture, spettacoli per bambini, lezioni di yoga, laboratori creativi e buona cucina: domenica 30, lunedì 31 ottobre e martedì 1 novembre dalle ore 10 alle ore 17.

“Sfogliando il Chilometro della Conoscenza” è l’evento autunnale - quest’anno l’edizione zero – ideato per salutare i tanti affezionati visitatori del Chilometro, dando loro appuntamento alla primavera, con la riapertura dei Parchi e tante novità.

VISITE GUIDATE AI PARCHI

Protagonisti di questa festa saranno la natura e i colori dell’autunno dei bellissimi Parchi del Chilometro, che saranno raccontati da Emilio Trabella e dagli studenti della Scuola San Vincenzo

 

PUNTI DI RISTORO e PUNTI VENDITA PRODOTTI

Cooperativa Corto Circuito e Cooperativa Alto Lago accoglieranno i visitatori nella Serra del Grumello con golose sfoglie, cotizze, zucche e con originali proposte di street food e vendita di prodotti bio.

Accanto alla serretta del Grumello – posizionata dietro la foresteria – sarà invece attiva una postazione con le caldarroste.

Nel piazzale di Villa Sucota verrà allestita a cura della Cooperativa Corto Circuito un’area di esposizione e vendita di prodotti, dove sarà possibile assaggiare e acquistare prodotti bio e di filiera corta.

 

LABORATORI CREATIVI “AUTUNNALI”

Grandi e bambini potranno cimentarsi in curiosi laboratori creativi curati da Giovanni Ratti, come la realizzazione di ghirlande e centri tavola autunnali, ma anche di festoni con cui allestire i portici di Villa Grumello e di Villa Sucota. Oppure preparare biscotti dalle forme dell’autunno e tutti assieme realizzare un grande albero con mille foglie, seguiti dagli esperti chef e animatori della Coop. Alto Lago e coop. Corto Circuito.

A Scuola dagli Alberi aiuterà i bambini a realizzare delle casette e mangiatoie per gli uccellini con materiale riciclato e frutta di stagione da posizionare poi nei Parchi, per accompagnare i piccoli ospiti oltre il rigido inverno; insegnerà loro anche i nomi e le qualità delle piante del parco, per dare poi ricovero alle loro foglie entro piccoli libretti.

Facendosi ispirare alle forme della natura e degli alberi, Luminanda e gli insegnanti del Chiostrino Artificio Lab terranno il laboratorio Un fumetto a forma di foglia per far scoprire ai più piccoli il mondo dell’illustrazione e del fumetto, presentando inoltre i corsi per di Amigurumi, Teatro e Sartoria.

 

BENESSERE D’AUTUNNO – YOGA ESSENZIALE

Due appuntamenti al giorno aperti a tutti per scoprire insieme i benefici della pratica dello Yoga Essenziale immersi nella natura, godendo i colori dell’autunno e la meraviglia degli scorci del lago del parco di Villa Sucota.
 

 

SPETTACOLI E CONCERTI

Alla Villa del Grumello Fata Morgana svelerà invece le streghe e i personaggi fantastici che popolano il bosco, con due spettacoli per bambini di diverse fasce di età nel primo pomeriggio di domenica e di martedì.

Il duo violino violoncello con Lalitha Del Parente e Valentina Sgarbossa si esibirà martedì in mattinata alla Limonaia di Villa Sucota e concluderà poi la tre giorni di eventi nel pomeriggio alla Villa del Grumello.

CONVEGNI

La Serra del Grumello ospiterà lunedì 31 alle 21 una delle tradizionali serate aperte organizzate dalla Società Ortofloricola Comense, che sarà dedicata al tema della valorizzazione delle serre storiche: con gli esempi proprio del Grumello, della Sucota e di Villa Litta.

ARTE
Il weekend sarà anche l’occasione di mostrare al pubblico “What is Architecture?”, il tessuto disegnato da Yona Fridman e prodotto dalla Ratti S.P.A. che verrà esposto sulla facciata ovest di Villa Sucota.

PUNTI DI LETTURA, LABORATORI DI SCRITTURA E NARRAZIONE

La Serretta del Grumello sarà aperta come punto di lettura e consultazione di libri per tutte le età: una nicchia protetta all’interno del Parco, punto di osservazione privilegiato del paesaggio circostante e per l’occasione piccola biblioteca.  In Serretta sarà in scena la narrazione, attraverso laboratori di scrittura teatrale curati dall’Associazione Culturale Teatrame e di stop motion, proposti dalla designer Samantha Ciarla.  Racconti e letture accompagnate anche da musica si susseguiranno nei tre giorni, a cura di Fata Morgana, Associazione Oltre il Giardino, la Casa della Poesia.

SETA E ARTE NEL GIARDINO D’INVERNO

La Serra di Villa Sucota adorna di piante di limoni diventa un punto lettura dove consultare i volumi pubblicati dalla Fondazione Antonio Ratti e dal Museo didattico della Seta negli ultimi anni di attività. Un’opportunità unica di conoscere le meraviglie seriche prodotte nell’ultimo secolo e nel contempo scoprire i grandi nomi della storia dell’arte contemporanea che negli anni sono passati da Como e si sono fatti ispirare dalla nostra città.

-----------------------------------------------

Vi aspettiamo quindi a questa tre giorni immersa nei colori dell’autunno, occasione per dare sempre più corpo alla narrazione del Chilometro, scritta a più mani e raccontata coralmente.

In collaborazione con:

Scuola San Vincenzo, Coop. Corto Circuito, Coop. Alto Lago, Fata Morgana, A Scuola dagli Alberi, Giovanni Ratti, Società Ortofloricola Comense, Associazione Culturale Teatrame, Associazione Oltre il Giardino, Wolfango Testoni e la Casa della Poesia, Samantha Ciarla, Gruppo di Yoga Essenziale di Luisa Azzerboni, Museo didattico della Seta, Miele Gallo, Luminanda – Chiostrino Artificio Lab, Ratti S.p.A.

 

Si ringraziano per il contributo alla biblioteca della Serretta del Grumello: Libreria UBIK Como; Nodo Libri; Libreria Dominioni; Carthusia edizioni; Camera di Commercio di Como; Carlo Pozzoni Fotoeditore