----- Marted́ 8 e 15 maggio - Prove di acquerello

Marted́ 8 e 15 Maggio

PROVE DI ACQUERELLO
A CURA DELLA PITTRICE BOTANICA SILVANA RAVA

CORSI SERALI

MARTEDI' 8 E 15 MAGGIO ore 18,30-20,30

Corso di pittura botanica ad acquerello dal vero con la pittrice Silvana Rava
Il Laboratorio di Pittura Botanica aperto anche ai principianti, consisterà in un corso pratico e teorico per l’osservazione e la copia dal vero di fiori. Silvana Rava spiegherà la tecnica dell’acquerello botanico, partendo dal disegno a matita con alcuni cenni di teoria del colore e delle luci e ombre per dare volume all’immagine.

Costo di partecipazione euro 50, Iscrizione obbligatoria: info@villadelgrumello.it
Serra del Grumello, parcheggio con accesso da via Bignanico/via Caronti

 

Silvana Rava
Silvana Rava inizia la sua carriera di pittrice botanica nel 2000.  Nel 2007 viene invitata alla “12th International Exhibition of Botanical Art and Illustration”, presso l’Hunt Institute di Pittsburgh. A Londra nel 2008 viene premiata dalla RHS con la Gold medal, nel 2009 a Lucca riceve il “Panterino d’oro” e a Londra, nel 2017 ottiene la RHS Silver gilt medal. Nel 2014, le sue opere Tipha latifolia e Macrolepiota procera, sono state esposte ai Kew gardens di Londra, nella mostra “Botanical Art in the 21st Century”. Dal 2003 esercita attività didattica presso la Soc. Ortofloricola Comense e dal 2010 è docente dei corsi organizzati dal Museo Botanico di Pisa. I suoi dipinti si trovano nelle collezioni, dell’Hunt Institute, della Lindlay Library di Londra e del Museo della Grafica a Pisa.

 

La Società Ortofloricola Comense è stata costituita nel 1983 per continuare l'attività della Scuola di Giardinaggio e Floricoltura di Como fondata nel 1934 con lo scopo di preparare e formare professionalmente personale per il settore floro vivaistico in fase di sviluppo. La Scuola era sostenuta dalle Cattedre ambulanti di Agricoltura, dagli Enti Camerali, dal Comune, e dall'Azienda di Soggiorno, con sede a Villa Olmo.
Successivamente la Scuola istituiva corsi bisettimanali e biennali aperti anche agli hobbisti.
Dal 1983 infatti la Società Ortofloricola continua a titolo volontaristico l'operosa attività della Scuola nel novero delle iniziative culturali della città ampliando gli obiettivi sul rispetto della natura, dell'ambiente e del patrimonio artistico e paesaggistico costituito da ville e giardini per favorirne la valorizzazione e la conservazione.